24 giugno 2012

L' OCCHIO DI HORUS - Dipinto Digitale di Simone Morana Cyla


L'OCCHIO DI HORUS - di Simone Morana Cyla © 2012

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.



Nell’antico egitto l’Occhio di Horus (che tutto vede) era simbolo potentissimo di regalità e di protezione, chiamato anche UTCHAT ossia ”Occhio della Perfezione” (Horus era il Dio della Preveggenza dalla testa di falco, figlio di Iside e Osiride, ed il suo occhio, perso in battaglia contro Seth, era stato risanato e potenziato da Toth, che vi aveva instillato anche poteri magici ).
Il simbolo fu trovato sotto il dodicesimo strato di bende sulla mummia di Tutankhamun, si pensava infatti che questo amuleto    fosse di grande aiuto nella rinascita a nuova vita dopo la morte.



Simone Morana "Cyla"